Copripiumini in raso di Bamboo

Copripiumini in raso di Bamboo

Il copripiumino in raso di bambù è traspirante, antibatterico e ipoallergenico, assorbe il sudore e l'umidità mantenendo la temperatura corporea ad un giusto livello sia d'estate che d'inverno. Questa fibra naturale unica al mondo, leggera e traspirante, regala una piacevole sensazione di delicatezza al tocco grazie ad una trama lucente, liscia e setosa. 
Oltre alla sua raffinata eleganza, il raso di bambù fa bene alla pelle per le sue preziose proprietà naturali che migliorano la qualità del sonno.

Piumini Danesi propone non solo copripiumini matrimoniali in raso di bamboo, ma anche copripiumini piazza e mezza, singoli e anche fatti su misura.

 

 

Lavorazione del copripiumino.

 

La produzione è ecosostenibile e non nociva per l’ambiente: il processo di lavorazione avviene attraverso l'utilizzo di un enzima naturale sulle fibre di bambù frantumate che, successivamente, vengono lavate e lavorate in filato.
Il risultato è un tessuto totalmente “green”.
La coltivazione del bamboo avviene, inoltre, senza spreco di risorse poichè non necessita di pesticidi né di concimi e, rispetto a gran parte delle piante, assorbe una maggior quantità di anidride carbonica emettendo nell'atmosfera più ossigeno: un ottimo modo alternativo per combattere i gas serra.

La linea Bambù comprende lenzuola, federe e copripiumini di ogni misura  Le federe sono realizzate in stile Oxford rifinite con orlo in tessuto di 6 cm sui due lati corti, ornato da ricamo a cordonetto singolo. Sono chiuse a busta (falda interna di 22 cm) per avvolgere e ricoprire completamente il cuscino donandogli un aspetto ben rifinito.
I copripiumini hanno una chiusura a cravatta con nastri a fiocco nella parte inferiore.

La lavorazione senza sostanze nocive e l’utilizzo di un tessuto 100% naturale rendono la biancheria da letto Piumini Danesi completamente eco-friendly:
ogni pezzo di tessuto viene strappato a filo (non tagliato) e cucito a mano nel laboratorio artigianale di Sora (FR) con la cura e la passione che contraddistinguono da sempre l'arte sartoriale italiana.

Come lavare il raso di bamboo

 

Lavare il tessuto di bambù bianco a 40 °C. Lavare quello colorato a 40 °C. Lavare la biancheria da letto al rovescio per farla durare più a lungo. 
Al posto dell'ammorbidente, è possibile usare aceto di vino bianco, è un ottimo sostituto naturale ed ecologico. I colori saranno più luminosi e le tue lenzuola diverranno più soffici.                        
Si può utilizzare l'asciugatrice con ciclo delicato , anche se stendere la biancheria all'aria, oltre al rispetto per l’ambiente c'è il gesto consueto della tradizione.

Se utilizzati detersivi a basso impatto ambientale, rispettare le dosi indicate.
Non utilizzare mai sui tessuti colorati, cloro o detersivi con sbiancanti ottici.
Realizzati con passione e attenzione ai dettagli a Sora, in Italia.

 

Caricamento...