Copripiumini Seersucker No Stiro

Copripiumini Seersucker No Stiro

Questo tessuto in cotone naturalmente arricciato è realizzato con un metodo di tessitura a tensione alternata dei fili, ora più stretta, ora più sciolta.
La differenza di tensione produce le strisce increspate nel tessuto, che rimangono anche dopo il lavaggio. 
Grazie a questa struttura non è necessario stirare; il tessuto Seersucker rimane anche più bello da vedere sul letto senza l’utilizzo del ferro da stiro. La differenza tra il tessuto seersucker Piumini Danesi e quelli di bassa qualità è notevole:

 Quest’ultimi, infatti, non sono naturali, ma vengono realizzati utilizzando sostanze chimiche, che creano solo una struttura ondulata temporanea. Non è un caso che le righe scompaiano rapidamente dopo un lavaggio o due!

La lavorazione del tessuto seersucker

 

Per produrre il nostro esclusivo Seersucker NO-STIRO, richiediamo l'utilizzo di un minimo di fili singoli per cm² (40 in ordito e 40 in trama) e il 100% di cotone a fibra lunga per conferirgli un tocco raffinato ed un aspetto semplice e fresco.

La linea Seersucker NO-STIRO comprende copriletti, lenzuola, federe e copripiumini matrimoniali, anche king size, copripiumini piazza e mezza, singoli e possono essere realizzati su misura, anche per letti rotondi o altre forme particolari.
Le federe sono realizzate in stile Oxford con volant di 6 cm sui due lati corti, ornati da ricamo a cordonetto singolo e chiusura a busta (falda interna di 22 cm) per donare al cuscino un aspetto ben rifinito.
I copripiumini hanno una chiusura a cravatta con nastri a fiocco nella parte inferiore.

La lavorazione senza sostanze nocive e l’utilizzo di un tessuto 100% naturale rendono la biancheria da letto Piumini Danesi completamente eco-friendly:
ogni pezzo di tessuto viene strappato a filo (non tagliato) e cucito a mano nel laboratorio artigianale di Sora (FR) con la cura e la passione che contraddistinguono da sempre l'arte sartoriale italiana.


Lavare il copripiumino

 

Lavare i bianchi e i colorati a 40°. 
Lavare le federe e i copripiumini al rovescio per farli durare più a lungo. 
Se si utilizzano detersivi a basso impatto ambientale, rispettare le dosi indicate.
Sui tessuti colorati, NON utilizzare cloro o detersivi con sbiancanti ottici.
Al posto dell'ammorbidente, è possibile utilizzare aceto di vino bianco diluito,  ottimo sostituto naturale ed ecologico: i colori saranno più luminosi e i tessuti più morbidi.
In asciugatrice, selezionare un programma delicato. Consigliamo, tuttavia, l'asciugatura all'aria per un risultato più naturale nel rispetto dell’ambiente.

 

Caricamento...